In una scorsa puntata abbiamo già affrontato il tema dello stress e come gestirlo.

Sempre più studi scientifici dimostrano dell’importanza dell’alimentazione per contrastare lo stress o meglio per gestirlo in maniera più efficace con energia e vitalità.

Quando siamo stressati ci lasciamo prendere dagli eventi e non riusciamo ad organizzare bene i nostri pasti, e mangiamo quello che capita… come pizza, focacce, un panino…
anche se ormai in tutti i locali servono verdure e secondi piatti.

Un recente studio pubblicato sul British Medical Journal Open dall’Università di Sydney, ha dimostrato che il consumo di frutta e verdura è un potente antistress soprattutto per le donne.
Questo studio ha preso in esame 60.000 australiani in un’età media di 45 anni, analizzandone lo stato psicofisico tra il 2006 e 2008 e nel 2010.

Chi mangiava tra le 5 e 7 porzioni di frutta e verdura al giorno riusciva il rischio di stress del 14%, dato maggiore per le donne il 23%.

In generale il mio consiglio è che se vi state trovando una situazione particolarmente stressante aumentate il consumo di frutta e verdura, in modo da introdurre cibo vivo e ottenere energia.

In caso contrario andrete ad aggiungere alla situazione già stressante, uno stress di tipo metabolico, ovvero il mangiare senza nutrirvi.

E non importa il peso in questo caso, anche per le persone magre è importante.

Per cui il piccolo passo da fare in questo caso è

Introdurre 5-7 porzioni di frutta e verdura al giorno (per porzione si intende circa 200 gr di alimento).

Un abbraccio

Arrivederci alla prossima puntata

 

 

Fonte: https://medicalxpress.com/news/2017-03-veggies-day-stress-blues.html